Una guida completa al metaldetector per principianti


Questa piccola guida è dedicata a chi per la prima volta si affaccia al mondo del metal detecting.

Solitamente chi si affaccia al metal detecting non sa cosa scegliere a livello di primo metal detector.

Bisogna prima di tutto considerare che ci sono diverse tipologie di metal detector, ci sono metal detector monofrequenza e multifrequenza.

Prima di tutto bisogna considerare che i metal detector monofrequenza costano meno dei multifrequenza. Quindi bisognerà prendere in considerazione che tipo di ricerca si vorrà fare.

Di solito la ricerca si suddivide in militaria,monete e ricerca oro.

Per la ricerca della militaria consiglio un metaldetector con frequenza bassa. Questo perché gli obiettivi che si andranno a ricercare saranno elmi, baionette, medaglie e decorazioni.

Quindi oltre che essere solitamente sepolti in profondità, vista la loro grandezza, risentiranno di un maggiore effetto halo.

Per la ricerca di oggetti di piccole dimensioni come monetine e piccoli bottoni si prenderà in considerazione un metaldetector a frequenze medie.

Per la ricerca di oro nativo invece è consigliato un metal detector a frequenze alte, di solito dai 40 khz.

Conseguentemente si è portati a pensare quindi di orientarsi subito su un multifrequenza ma sul campo diversi fattori influenzeranno la ricerca quindi la scelta non è così scontata.

 

EFFETTO HALO

 

L’effetto halo è quel particolare effetto che l’oggetto rilevato ha quando si passa la bobina sul targhet.

Il targhet genera correnti parassite, le stesse vengono captate dalla bobina ricevente e analizzate dal metal detector.

L’effetto halo è più intenso quanto più l’oggetto è stato sepolto da tempo nel terreno, questo perché l’ossidazione dell’oggetto amplifica la dimensione dell’oggetto e le correnti parassite.

 


QUALE METAL DETECTOR SCEGLIERE

 

In considerazione dei fattori espressi prima la scelta del metal detector andrebbe fatta in base alla tipologia di ricerca che si desidera effettuare.

Per esperienza personale se si è alle prime armi consiglio un metal detector monofrequenza come il Garrett ace 150 che ha una frequenza bassa di 6,5 khz. Questo permetterà sin da subito di avere una buona profondità di ricerca e di trovare la maggior parte dei targhet, sia militaria che monete di medie dimensioni.

 

Garrett ace 150


Invece se si è orientati verso sia militaria che piccole monete consiglio di iniziare con un multifrequenza così si amplierà la tipologia di targhet rilevati. In questo caso con una opportuna scelta di frequenza si potrà prediligere obiettivi profondi oppure obiettivi superficiali, obiettivi di piccole dimensioni oppure obbiettivi minuti. Ricordando sempre però che ad una frequenza maggiore la profondità di rilevamento diminuisce. Un multifrequenza permetterà quindi di rilevare una maggiore tipologia di targhet.

Il consiglio è scegliere un multifrequenza per chi alle prime armi con frequenze selezionabili, una buona cuffia poiché gli obiettivi piccoli e profondi generano un segnale molto flebile e corto.

 

 

Un ottimo metal detector è l’Apex Garrett con ms3 pack e piastra viper.

 

Garrett Apex ms3 pack con piastra viper

 


Questo specifico metal detector ha frequenze selezionabili dai 5, 10, 15, 20 khz ed è dotato di cuffia wireless con ampio range di frequenza. Inoltre ha anche la modalità multifrequenza in simultanea che permette di sfruttare allo stesso tempo tutto il range di frequenze disponibili. Questo specifico pack ms3 ha in dotazione le cuffie, molto utili per i piccoli e flebili segnali ed una piastra più piccola e performante che permette una maggiore separazione dei targhet.

 

 

 

LA RICERCA AVANZATA

 

Per ricerca avanzata si intente la ricerca specifica di targhet in campi già battuti oppure la ricerca di targhet specifici.

Per questo tipo di ricerca in terreni non vergini ma già battuti consiglio l’uso di metal detector specifici multifrequenza e con piastre dedicate.

Questo perchè nella ricerca specifica di militari come bottoni e piccole monete un meta ldetector dovrà avere la massima performance per quanto rigurda capacità di discriminazione e sensibilità.

 

Capita alle volte di cercare in campi già battuti, per questo è necessario utilizzare metaldetector avanzati che permettano di scovare quello che gli altri metaldetector si sono lasciati sfuggire.

Una ottima opzione in questi casi è scegliere metal detector come il Deus, il Deus 2, il Garrett 2500, il Minelab ctx 3030, il nokta Legend oppure il Garrett ATX.

 

Xp Deus 2


Nel caso si ricerchi la massima profondità, specie per le ricerche di militaria e anche piccoli targhet un metaldetector che consiglio per le eccellenti prestazioni di profondità e discriminazioni è il ctx3030 che può essere anche immerso, totalmente programmabile per ricercatori esigenti e dotato di piastre di diverse tipologie per la ricerca in profondità oppure piccoli targhet come pepite d’oro.

 

Minelab ctx3030


Tutta questa tipologia di metal detector ha la possibilità di operare in multifrequenza, di raggiungere eccellenti profondità, di avere diverse piastre in dotazione per sfruttare al meglio le diverse frequenze disponibili.

 

Quindi si sceglierà il Garrett ATX o il Garrett 2500 per ricerce di militaria e monete, il Minelab ctx 3030 per ricerche sia di militaria, monete oppure oro.

 

Garrett ATX


Il Garrett ATX è il rilevatore multifrequenza definitivo per tutti i terreni e condizioni estreme (terreni altamente mineralizzati, acqua salata, ecc.).

È dotato di un’avanzata tecnologia di induzione a impulsi che gli permette una profondità eccellente, un design che soddisfa le specifiche militari e un nuovo design della bobina DD per una sensibilità estrema e uniforme, per rilevare piccoli pezzi d’oro come pepite più grandi.

L’ATX è ideale per la ricerca di oro, reliquie in terreni altamente mineralizzati, monete e gioielli in acque poco profonde (fino a 3 metri) ma anche per applicazioni industriali.

 

 

Garrett gti 2500


Il Garrett 2500 ha la particolarità di avere una ottima profondità, di poter montare piastre di profondità e rilevare obiettivi profondi e cavità.

 

Tutta questa tipologia di metal detector permetterà quindi una serie di vantaggi.

Il campo, se già battuto, avrà a disposizione nuovi targhet poiché una maggiore sensibilità e profondità daranno maggiori risultati.

 

Con l’augurio che questa piccola guida sia di vostro gradimento auguriamo buona spazzolata a tutti


it_ITItalian